12/29/2011

THE DING DONGS


**CLASSIC HALL OF SHAME**
The Ding Dongs
State in campana...sopratutto durante il match!


"E se un giorno arrivassero sul ring degli avversari che non possono essere battuti per schienamento??"

Questa fu la grande idea di un booker della WCW prima di pensare ai Ding Dongs.
Questo booker pensò ad una coppia di wrestlers gobbi (si, gobbi...avete letto bene) che sarebbero arrivati sul ring portando sulle spalle una enorme campana.

Li avrebbero annunciati da Notre Dame, Parigi per sottolineare la loro letteraria ispirazione e avrebbero lottato in coppia, ma non sarebbe stato possibile sconfiggerli per schienamento.

Perchè?

"Non puoi schienare un gobbo! Nel momento in cui lo schieni, l'altra spalla resta alzata, quindi per questo motivo non è possibile schienarlo! Non puoi batterlo!"

12/28/2011

~Brodus Clay: Il Wrestler smarrito!

Brodus Clay avrebbe dovuto (ri)debuttare durante WWE RAW del 7 Novembre. Dopo settimane di rinvii, ad oggi non si è ancora fatto vedere. Molti fans della WWE si sentono un pò presi per i fondelli dalla WWE, altri invece hanno invece capito il giochino della federazione e hanno cominciato a scherzarci su, tra cui lo stesso Brodus Clay che ha postato la seguente immagine su Twitter:



Nel frattempo però la WWE non ha perso tempo ed ha già presentato la Action Figure di Brodus Clay. Visto il debutto ultra posticipato, non mi sorprenderei però se al momento del debutto lo presenteranno con un altro look oppure con un nuovo costume!! Hai visto mai...



Luca Celauro
www.lucapoisonhallofshame.com

12/19/2011

~Ric Flair diventa un Cartone Animato su The Cleveland Show


Ric Flair diventa un Cartone Animato su The Cleveland Show

Il baffuto Cleveland è arrivato alla terza Stagione, mica male per un esperimento che agli occhi dei profani sembrava un semplice SpinOff.
A dirla tutta il Cleveland Show sta riscuotendo più consensi positivi da critica e pubblico di quanto ne abbia avuti la serie madre "Family Guy" (da noi nota semplicemente come "I Griffin") spesso indicati come altamente dissacranti e diseducativi.

Nella prima puntata della terza serie (intitolata BFF's) appare nientemeno che "The Nature Boy" Ric Flair.
Il Sedici volte Campione del Mondo lo troviamo al centro della puntata, immerso nella natura come un vero "Ragazzo della Natura" per aiutare Cleveland ed i suoi amici a diventare ancora piu' amici affrontando le asperita' della natura selvaggia.
E secondo Ric Flair del cartone, bisogna indossare una parruccona bionda come la sua chioma per diventare dei veri "Nature Boys"!

Ric Flair e' stato disegnato come appariva negli anni 80, con l'inconfondibile bionda capigliatura assieme alle immancabili donne, costumi sgargianti e gli immancabili "Wooo"!! Inoltre e' lo stesso Wrestler a prestare la voce al personaggio, donando maggiore spessore alla sua apparizione.
Oggi 62enne, Ric Flair e' una stella della TNA Wrestling ed e' una vera e propria leggenda vivente nel mondo del Wrestling, avendo conquistato piu' titoli mondiali di qualunque altro wrestler per un totale di 16 tra NWA, WWE e WCW.

L'episodio non e' ancora disponibile in lingua italiana, ma potete facilmente trovarlo su internet tramite i soliti sistemi (provate a cercare su Google: "The Cleveland Show Season 3 Episode 1 BFFs")

Grazie ad Andrea Celauro per la segnalazione

 
Luca Celauro
Credits: www.lucapoisonhallofshame.com

12/14/2011

LA WBF ED IL LEX EXPRESS (con Gabriele Sciarratta)


La WBF ed il Lex Express

I bodybuilders sono molto di più che omoni in tanga
Siamo alla meta’ degli anni 90, il mondo del wrestling e’ ancora sotto shock dall’ultima incredibile acquisizione della WCW: Eric Bischoff era riuscito a siglare un contratto milionario con la Superstar piu’ famosa di tutta la storia del wrestling, Hulk Hogan!
L’Hulkster aveva lasciato orfana la World Wrestling Federation di un personaggio portante, uno di quei personaggi che ti fanno acquisire merchandising, che ti fanno vendere gli eventi, che ti portano sulle pagine dei giornali. Vince McMahon aveva perso Hulk Hogan.

Certo, Vince McMahon aveva anche perso un Hulk Hogan completamente fuori controllo, con uno smisurato ego in continua crescita, un Hulk Hogan che ormai pensava di essere piu’ grande della stessa WWF...E nessuno e’ piu’ grande della WWF!

Guardando i primi passi dell’Immortale in WCW in compagnia del Dungeon of Doom e della sua solita cricca di amici, Vince penso’ di aver fatto la scelta giusta lasciando andare via l’Hulkster.
Basta fare un piccolo salto indietro nel passato e spiegheremo il perchè.

11/29/2011

IWD & ROCKY LAURITA (di Enrico Bertelli)

La storia di una singolare promotion tutta italiana, la IWD e del suo visionario promoter...Ancora una volta, mi ritrovo a cedere volentieri la parola all'amico Enrico Bertelli, editorialista di WorldOfWrestling.it, autore della piu' famosa e seguita rubrica sul Wrestling Italiano, il Wrestling Boot!  - Luca Celauro



 IWD & Rocky Laurita
Potevamo stupirvi con effetti speciali...ad averli!!!

ENRICO BERTELLI SCRIVE PER LA HALL OF SHAME
 Rieccomi qua ancora una volta ospite del mio amico e collega Luca PoiSoN per raccontarvi un’altra “perla” del wrestling italico.

Se pensavate con Capitan Padania e il Caso Facchini, tenetevi forte perché quanto sto per raccontarvi probabilmente è ancora più incredibile, allacciatevi le cinture dunque.


E’ 11 Settembre 2009 (è già una data che cade nell’anniversario delle Twin Towers doveva mettere la pulce nell’orecchio, Ndr) quando un fantomatico utente a nome Progetto Z su uno dei popolari forum di wrestling lancia il seguente proclama:

"IWD Italian Wrestling Division è lieta di annunciare che il 14 Settembre ci sarà l'inaugurazione e la nascita della federazione Made in Italy con base a Potenza (Basilicata) presso la palestra Stec che si trova tra Via San Gerardo e Via Acerenza. Per far vivere con noi il conto alla rovescia fino al giorno della nascita della IWD la federazione darà ogni giorno che si avvicina una novità sulla nuova federazione e vi terrà aggiornati queste settimane sugli ultimi passi prima del gran giorno"

- 34 Giorni

Da lì iniziamo a scoprire dettagli di questa mirabolante operazione:

"é nato il blog ufficiale della IWD dove troverete le prime informazioni in attesa dell'uscita del sito.
In questi giorni vi terremo informati su tutte le novità tra cui i primi nomi del roster e anche le collaborazioni con le altre federazioni. "

11/28/2011

~Rimossa l'ambigua T-Shirt di Sin Cara da WWEShop.com

La maglietta "Goteo de Oro" di Sin Cara è stata rimossa dal negozio on-line della WWE. Il motivo del provvedimento è molto probabilmente dovuto al fatto che al centro della maglia si poteva facilmente scorgere un simbolo fallico, che subito aveva suscitato molta ironia tra i wrestlers su Twitter.

Ecco in seguito la discussa maglietta dell'atleta WWE:



Credits: Valentino Spataro di WorldOfWrestling.it ; 411Wrestling


Leggi la news
su WorldOfWrestling.it

11/17/2011

~Amputazione dei una gamba per Kamala

 Amputazione di una gamba per Kamala

Una brutta notizia per tutti i fans della HALL of SHAME, si parla di uno dei piu' divertenti e stravaganti personaggi che la storia del wrestling ricordi: Kamala.
"Ho solo perso una gamba,
non la mia vita"

Il "Panzone che sei da Uganda" come lo chiamava Dan Peterson,  e' stato appena operato d'urgenza a seguito di una complicazione dovuta al diabete ed alla pressione del sangue. I medici hanno amputato una gamba all'ex wrestler WWE e WCW, concludendo cosi' una delle piu' lunghe carriere nel wrestling per sempre.


 Kamala e' anche apparso in video per tranquillizzare i suoi fans, appare in buono stato mentale, ringrazia Dio per essere ancora vivo.


video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

11/02/2011

L'ALLENAMENTO SPECIALE DI ULTIMATE WARRIOR

L'Allenamento Speciale di Ultimate Warrior
Sconfiggete la paura della morte in 3 semplici passi!


Se avete acquistato il DVD “Pick Your Poison” dedicato al leggendario Jake Roberts, avrete senza dubbio notato uno strano episodio con Ultimate Warrior, che viene citato in parte per il solo scopo di poter buttare ancora un altro po’ di fango sulla reputazione del mitico guerriero…
Nel dvd la storia viene raccontata in video, ma qui alla HALL of SHAME, vi racconterò tutta l’intera vicenda per come si è svolta veramente!
E non solo! Prendete anche carta e penna! Potrete anche voi sconfiggere la paura della morte in 3 semplici passi!

10/20/2011

FABIO FACCHINI (di Daniele Fusetto)

Il Mistero di Fabio Facchini
Tra il dire e il fare, c'è di mezzo il frottolare...

Il sogno delle piccole federazioni nazionali è sempre stato quello di essere all’altezza della WWE e della WCW, e quindi è così che una minuscola realtà italiana ci prova, creando un episodio degno della Hall of Shame, con la differenza che gli avvenimenti non sono una storyline, ma bensi' l'incredibile realta'!

Ho sentito parlare di questa vergognosa vicenda e ho contattato Daniele Fusetto , il quale ha seguito da vicino tutta questa vicenda. Voglio lasciare a lui la parola, per raccontarvi le vicende di questa incredibile (ma vera) storia italiana.

10/15/2011

UN UOMO COMUNE...DUSTY RHODES


Un uomo comune...Dusty Rhodes
Cappello da poliziotto, sfollagente e un costumino con i pallini gialli.
Lui si che è un uomo comune! 


Dusty Rhodes è senza alcun dubbio una tra le più grandi leggende di questo sport. Lo si ricorda per l'affettodi un pubblico che si immedesimava in lui, soffriva con lui e vinceva con lui.
Dusty era il figlio di un idraulico e da piccolo suo padre gli sconsigliò il suo mestiere, gli disse cercare di essere diverso da lui, di diventare qualcuno, di realizzare il "sogno americano".
Così Dusty entrò nel mondo del wrestling, aiutato dalla sua grande stazza e dalla sua innata simpatia comincio' anche a vincere incontri e ha lasciare il segno anche al microfono. I suoi promo divennero dei veri e propri classici. Non mancava mai di ripetere che era solo "il figlio di un idraulico", che era una persona comune, come i fan che lo seguivano e non un bel riccone, con donne e denaro come potevano essere ad esempio, gente come Ric Flair o Harley Race, altri grandi wrestler di quel periodo.
La gente si rispecchiava nel giovane Dusty Rhodes, che pur senza essere di bell'aspetto (anzi, si presentava in soprappeso, come la maggioranza degli Americani) era riuscito a conquistare persino il Titolo Mondiale NWA. Era diventato finalmente qualcuno. Aveva coronato il sogno americano, il sogno che suo padre lo invito' a seguire per tutta la vita..
Da quel momento in poi, lui divento' "The American Dream" Dusty Rhodes! Una vera e propria istituzione per la NWA di quell'epoca, che vedeva in lui un wrestler incredibilmente carismatico, capace di far immedesimare il pubblico nelle sue azioni e di avere un seguito, senza precedenti all'epoca.

KWANG



Kwang
"Well...mi fa già paura!" (Dan Peterson)

Forse molti di voi si ricorderanno di questo terribile personaggio (terribile e' proprio la parola esatta), infatti nel periodo in cui le trasmissioni WWF erano trasmesse dalle nostre emittenti, i promo di questo personaggio erano praticamente in ogni puntata...

Si, stiamo parlando di Kwang, una sorta di ninja...ehm...portoricano!
Si perché colui che interpretò la gimmick era Savio Vega, un wrestler che si era esibito nelle federazioni indipendenti portoricane sotto il nome di TNT e che col mondo delle arti marziali, ne tantomeno col giappone aveva ben poco a che vedere!

THE RENEGADE


The RenegadeNon ci bastava un esaltato...ci voleva pure la copia!

Siamo alla metà degli anni novanta e la Hulkamania scorre nuovamente selvaggia in WCW, dove ha trovato nuova linfa vitale e sta vivendo un periodo di nuovo boom dopo il passaggio di Hulk Hogan alla compagnia di Ted Turner. Uno dopo l'altro arrivarono tutti i vecchi amici e nemici dell'Hulkster in WCW: "Macho Man" Randy Savage, Earthquake, Brutus "The Barber" Beefcake e tanti altri...

Durante un'intervista, Hulk Hogan promise una "Ultimate Surprise" (sorpresa definitiva) per i suoi avversari. Beh, noi che siamo degli "intelligeant rressling fans" sappiamo che in questo ambiente la parola "Ultimate" si ricollega all'unico e solo, il leggendario (e Hall of Shamer!) "Ultimate Warrior" Jim Hellwig.

Dove stava il problema?

Il problema e' che la WCW al momento non aveva sotto contratto Ultimate Warrior. Beh se e' per questo non l'aveva neanche la WWF. The Ultimate Warrior, infatti si era ritirato dal wrestling per problemi di vario genere, ma molta gente ricordava ancora con nostalgia l'energia e la potenza di Ultimate Warrior.

Cosa fare allora?

Chiamare Warrior sarebbe stato un dispendio incredibile di denaro (e con Hogan e compagnia avevano gia' tanti lauti stipendi da pagare) poi sarebbe risultato anche fuori forma, e per dirla tutta anche perché avevano già abbastanza grane con le note "primedonne" della WCW...
Quindi si decise di creare un Ultimate Warrior da se, con l'originale kit "Ultimate Warrior FAI-DA-TE" (made in Bischoffland).

10/06/2011

CAPITAN PADANIA vs NEO PULCINELLA (di Enrico Bertelli)

Introduzione: Luca PoiSoN's Hall of Shame festeggia il 150' Anniversario dell'Unita' d'Italia con un articolo firmato dal piu' grande esperto di Wrestling Italiano del web, Enrico Bertelli, editorialista di WorldOfWrestling.it, autore dell'unica ed inimitabile rubrica sul Wrestling Italico, il Wrestling Boot!
Una volta fatti gli onori di casa, lascio la parola al nostro "Taigermen" che cantera' le gesta di due wrestlers moooolto particolari...e sopratutto MOOOOLTO italiani!




Capitan Padania Vs Neo Pulcinella
Viva l'italia Unita! ...e poveri noi!


Enrico Bertelli scrive per la Hall of Shame:
Una delle cose che da piccolo mi ha sempre affascinato era, oltre alle gesta di atleti straordinari come Hogan, Macho Man, Undertarker e altri, anche l'assurdità e il delirante Trash di alcuni personaggi che, rivisti col senno e la vecchiaia di poi, ti fan dire:
"ma io veramente tifavo STA' GENTE da piccolo ???"
Alcuni nonostante la stranezze tiravano fuori ottimi match, come Koko B.Ware, "El Matador" Tito Santana o i BushWackers, altri erano semplicemente inguardabili come A-Bomb, Barbarian, Skynner, solo per fare alcuni nomi.

Ora vi domando: considerando che agli albori della scena italiana era considerato "normale" scimmiottare la scena USA, pensate che questo non abbia prodotto personaggi o situazioni degni di un'ipotetica Hall Of Shame Italia ?

La risposta purtroppo è SI'.

Quindi per inaugurare questa prima puntata della Hall Of Shame Italia (per la quale chiedo la Benedizione Urbi et Orbi dal padre putativo Poison, me la dia la prego, Ndr), non potevo non iniziare con quello che è stato l'episodio più alto in assoluto:

CAPITAN PADANIA VS NEO PULCINELLA !!!

Faccio una premessa: E' accaduto DAVVERO !!

10/02/2011

~La vera storia di Sin Cara vs Sin Cara



LA VERA STORIA DI SIN CARA vs SIN CARA

Nel 2000, un rookie di El Paso, Texas, ha iniziato a muovere i suoi primi passi nella lucha al di fuori dei confini di Ciudad Juarez, Messico. Juarez è una città di grande tradizione in fatto di wrestling, difatti era il sanguinoso territorio della famiglia Funk nel lato ovest del Texas, considerata rampa di lancio per i nuovi talenti della lucha (Konnan ed Eddie Guerrero, hanno mosso lì la loro carriera).

Mystico/Hunico/Incognito/Sin Cara heel

Il territorio di Juarez è stato messo in ombra più recentemente dalla CMLL e dalla AAA, grosse federazioni del Messico, con il loro raggio d'azione più concentrato nella zona di Monterrey e Città del Messico. Il rookie di cui parlavamo prima,  diventa a Juarez "Mistico" e viene ritenuta una delle più grandi stelle locali.



Nel frattempo a Città del Messico, nella CMLL, il figlio di Dr. Karonte, comincia a lottare indicativamente nello stesso periodo in cui inizia Mistico a Juarez. Egli si fa chiamare per un primo periodo "Dr. Karonte Jr." e successivamente "Astro Boy".

Astro Boy però non è uno di quei wrestlers di successo che si vedono spesso in TV. Il suo stile è veloce e spettacolare, ma difficilmente lo trovavamo nei programmi televisivi della CMLL. Astro Boy si sposta poi in Giappone, facendosi chiamare Komachi nella Michinoku Pro Wrestling e prende parte al loro tour in sostituzione di Volador Jr. Qui i fans lo apprezzano veramente e comincia a ricevere la tanto riconsa fama ed il rispetto dei fans internazionali.

Nel frattempo la CMLL ha bisogno di nuove stelle. Nell'undercard della CMLL troviamo un certo Sagrado, un lottatore cattolico di credo e di gimmick, che era accompagnato dal mentore Padre Fray Tormenta, un sacerdote mascherato (di chiara ispirazone Nacho Libre). La storyline racconta di questo Sagrado in piena crisi mistica, che si rivolge a Padre Fray Tormenta cercando di capire se il disegno di Dio era quello di seguire la strada del sacerdozio o quello della lucha libre.

Padre Tormenta lo spinse a scegliere la strada della lucha libre. (SI...)

9/29/2011

~WWE 24/7 - Worst Characters in Wresting

WWE 24/7 - Worst Characters in Wresting

Un saluto a tutti i lettori della Luca PoiSoN's Hall of Shame! Questa settimana vi propongo uno speciale, prodotto dalla stessa WWE ed andato in onda su WWE 24/7. In questa puntata di Legends of Wrestling ci saranno nientemento che Mick Foley, "The American Dream" Dusty Rhodes, Pat Patterson, Michael Hayes e l'immancabile "Mean" Gene Okerlund, i quali discuteranno dei peggiori personaggi di sempre nel wrestling... Non mancheranno le frecciatine e le risate! 

Buona visione!




Luca "PoiSoN" Celauro
lucapoison@gmail.com

9/27/2011

THE BASTION BOOGER



**CLASSIC HALL OF SHAME**
THE BASTION BOOGER
Un grande classico...grande, grandissimo, enorme classico.


Quando un fan di wrestling pensa alle peggiori gimmick di tutti i tempi, salta fuori praticamente sempre il nome di Bastion Booger.
Sono tantissimi i nuovi fans che non conoscono le gesta di colui che per molti anni e' stato persino nel logo della Luca PoiSoN's Hall of Shame, diventandone un vero e proprio simbolo.

Ma chi e' questo Bastion Booger? E perche' e' cosi' trash?

The Bastion Booger non fu altro che uno dei tanti personaggi interpretati dal povero Mike Shaw, che come potete benissimo immaginare, si sono rivelati uno peggio dell'altro!
Mike Shaw era un uomo enorme, alto circa 1.80 dal peso di 160 kilogrammi, il che lo rendeva un personaggio "diverso" dagli omoni muscolosi che andavano particolarmente di moda in quel periodo: gente come Hulk Hogan, Paul Ondorff, Hercules Hernandez avevano un fisico statuario scolpito come la roccia. Shaw no, faceva del suo peso e del suo grottesco aspetto la sua arma migliore. Al contrario di quello che molti di voi pensano, Mike Shaw era particolarmente atletico per essere un uomo della sua taglia, e' stato allenato da Killer Kovalski, uno dei migliori allenatori sulla piazza (tra i suoi illustri allievi troviamo anche un certo Triple H) ed ha mosso i primi passi nel mondo del Pro-Wrestling nella Stampede Wrestling a Calgary in Canada, sotto gli occhi attenti di Stu Hart, padre di Bret e Owen Hart. La sua stazza ed il suo background interessarono parecchio ai dirigenti della WCW, i quali proposero un contratto al nostro Mike e un personaggio tanto inedito, quanto di cattivo gusto:

9/08/2011

THE GOBBLEDY GOOKER


**CLASSIC HALL OF SHAME**
THE GOBBLEDY GOOKER

Così trash da non aver bisogno di nessun sottotitolo


Nelle Survivor Series del 1990 debuttarono due personaggi. Uno era The Undertaker, senza dubbio LA gimmick meglio riuscita della storia della WWE. L’altro era The Goobbledy Gooker, il personaggio piu’ imbarazzante mai prodotto dalla federazione.

Siamo nell'autunno del 1990 e la World Wrestling Federation depone (letteramente!) un uovo.

Si. Sto parlando sul serio.
In quell'autunno del 1990, la WWE comincio' a mostrare durante i loro show un uovo gigantesco, di dimensioni preistoriche. Quando si sarebbe schiuso e chi lo avesse deposto era veramente un mistero...ma sopratutto la domanda che tutti i fans si chiedevano era cosa contenesse quell'uovo!

Le speculazioni attorno al misterioso uovo nella mente dei fans della WWE Universe erano piu' di una: Potrebbe trattarsi un nuovo misterioso lottatore, magari direttamente dalla WBF (la "World Bodybuilding Federation", un'altra delle altre genialate di Zio Vince)...oppure chissa', si tratta di un nuovo straordinario wrestler che veniva dalla preistoria, o del nuovo tag team partner di Lex Luger...
Insomma, le possibilita’ erano davvero cosi’ tante che la gente seguiva gli show solo per cercare di capire cosa nascondesse quell’uovo dentro di se.

9/07/2011

DEAN DOUGLAS

DEAN DOUGLAS
Il primo che e' impreparato si becca un piledriver!


Ciao a tutti bambini, e' arrivato il momento di presentarvi il vostro nuovo maestro: DEAN DOUGLAS!
Dean Douglas e' stato un candidato alla Hall of Shame gia' dalla sua prima apparizione: d'altronde un maestrino arrogante che accusava le Superstars di essere degli ignoranti, per poi essere preso a calci nel culo dalla prima Superstar disponibile era gia' trash di suo!
Si, con tanto di lavagna e di lezioncine... triste!

Davvero davvero triste!

Una famosa campagna contro la delinquenza giovanile e la droga del periodo diceva: "Stay in School, Kids" (letteralmente: state a scuola, ragazzi). Proprio un bel consiglio per i ragazzini che seguivano la WWF in TV. Chissa' com'erano invogliati a restare a scuola pensando di veder sbucare da qualche angolo il malvagio Dean Douglas!!! Compiti in classe a sorpresa, interrogazioni stile roulette russa, pagelle che sembrano schedine del Totocalcio (ma esiste ancora il Totocalcio??) Insomma...la scuola sarebbe stato l'ultimo posto dove gli alunni sarebbero stati al sicuro!!
E se Dean Douglas era assente, immaginate i suoi supplenti: "The Genius" Lanny Poffo!! Oppure persino Matt Striker in piena gimmick!

AL WILSON

AL WILSON
Quanti di voi vorrebbero morire cosi'?


Chi si ricorda di Al Wilson? Alzate le mani!
...Mmmh pochi di voi.
Chi si ricorda di Torrie Wilson?



Abbassate le mani grazie!
...ehy! Fermi con quelle mani! Continuate a leggere!
Siamo nella WWE del 2003 e Torrie Wilson e' sulla copertina di Playboy. Ed ecco a voi Al Wilson, presentato come il padre della nostra Torrie. Senza problemi, senza storie, senza incesti, senza polemica. Solo l'anziano padre di Torrie Wilson che e' fiero di vedere la propria figlia sulla copertina di Playboy.
Bello.
Un genitore che va a vedere il proprio figlio/figlia durante uno show WWE l'abbiamo visto tutti, no?
Il padre di John Cena ad esempio e' sempre presente se suo figlio lotta a Boston o nei distorni...
Senza nessun motivo apparente, pero'...Al Wilson e' presente anche nella successiva puntata di Smackdown! ...Strano.
Dawn Marie gli fa anche l'occhiolino...


Ora vi chiederete: Perche'?
Perche' Dawn Marie ha cominciato a scongelare gli ormoni di questo innocuo vecchietto?
Semplice. Perche' la nostra DM era effettivamente gelosa del successo della rivale Torrie, della sua apparizione su Playboy, dei giornalisti che la intervistavano e delle copertine che le dedicavano i magazines e decise di vendicarsi di lei.
Come? Partendo dall'amato paparino.
Tutto parti' come due innamoratini delle medie...Sguardi sagaci, abbracci.. ma ben presto finirono persino a fare la doccia nudi insieme!!!
Oddio, qui ci vuole una precisazione: Dawn Marie era nuda. Il signor Wilson invece entro' nella doccia completamente vestito! Probabilmente era troppo vecchio o troppo arteriosclerotico o meglio, troppo eccitato per ricordarsi che avrebbe dovuto spogliarsi prima di entrare! Aaaah! L'amore!!
E proprio mentre, bagnato fradicio comincia a festeggiare assieme alla rivale della figlia, ecco Torrie Wilson entrare e sorprendere il padre in "dolce" compagnia. "Bella figuraemme' ", tanto per citare il Valenti.
Quanto poteva durare questa situazione, prima che si andasse verso la proposta di matrimonio? Beh pochissimo! Ed ecco a voi Al Wilson nella successiva puntata dichiarasi alla sua amata Dawn Marie.
"Dawn, vuoi sposarmi?"

8/13/2011

~Ma che razza di gente legge questo sito?? O.o

Ma che razza di gente legge questo sito?? O.o
Nutellone è Nudo!

Solitamente non mi soffermo a guardare le statistiche legate a questo sito, anche perchè per me è un hobby, un passatempo per ridere insieme a voi, miei cari lettori. 
Ma cari i miei cari lettori, oggi mi avete sconvolto. Sono andato a controllare le origini del traffico degli ultimi giorni, per scoprire quali sono state le parole chiave che hanno portato i navigatori sul sito. Ebbene... controllate da voi. 



Ditemi chi è. Ditemi chi cazzo è che cerca "Mark Henry Nudo" su Google. Tu, razza di perverso con il senso dell'orrido...fatti avanti. Tu meriti un ingresso nella Hall of Shame! 

PS: Nota d'onore a chi cerca Nutellone Wrestling e a chi ha fatto questo bannerino che ho giustamente rubato dalla ricerca di Google Immagini. You are the ChampionS
Grazie Ciccio e Christian. Da parte dei veri fans del Wrestling.

~Sin Cara ingrassato? No, non c'è Mistico sotto la maschera!


Il personaggio di Sin Cara ha fatto il suo ritorno in TV, ma sotto la maschera c'era il wrestler sotto contratto di sviluppo Hunico.
L'originale Sin Cara (aka Mistico) è stato sospeso, come riportato da questa newsboard, subito dopo il PPV Money In The Bank per una violazione al Wellness Program.
Hunico/Sin Cara è apparso molto diverso per la differenza di peso, di altezza, di stile e di movenze, rispetto all'originale Mistico.
I commentatori hanno scherzato sull'evidente aumento di peso, tanto che Josh Mattews affermava che è ingrassato durante il periodo di degenza a causa del suo infortunio.
Dopo le terribili esperienze con il falso Diesel ed il falso Razor Ramon negli anni 90, la WWE sembra non aver ancora imparato la lezione..
Eppure erano loro stessi ad affermare che bisognava diffidare dalle imitazioni....

Lord Kobe di WorldOfWrestling.it ha scritto nel report di Smackdown! :

Sin Cara fa il suo ingresso 
ed il suo match contro Tyson Kidd è il prossimo.
Sin Cara vs Tyson Kidd Booker T fa notare che Sin Cara ha messo su muscoli (e ti credo... non è lui!). Kidd colpisce subito alle costole, ma il vantaggio guadagnato dura poco. Il match è equilibrato (ed ovviamente con l'illuminazione fastidiosa). Sin Cara 2.0 vince dopo una sentson seguita da un moonsault. Ed è subito Hall Of Shame. 


- Manuel Bergugnat "Lord Kobe"


Credits: WorldOfWrestling.it / LucaPoiSoNHallofShame.com

7/22/2011

THE BERZERKER

The Berzerker
La giusta fine di una gimmick sbagliata!

John Nord dopo aver interpretato delle terribili gimmick alla AWA di Verne Gagne, tra cui un un folle predicatore della bibbia, un barbaro e tanti altri personaggi davvero terribili, arriva in WWE all'inizio degli anni 90, fiducioso di poter dare una svolta alla sua carriera. Ma si sbagliava.

Gli fu affidata una delle gimmick più strane di sempre: quella di un vichingo.
Si, perche' nei primi mesi, in WWE il personaggio di John Nord non suscitava particolare interesse, così quel genio di Vince McMahon lo trasformò in Berserker.

7/21/2011

LE AVVENTURE DI MARK HENRY


LE AVVENTURE DI MARK HENRY
...le piu' forti del mondo!

Chiunque abbia cominciato a vedere il wrestling di solo recentemente, appena si parla di Mark Henry tutti cominciano a dire: "WOW quel tizio è una potenza!" "E' l'uomo piu' forte del Mondo"..."Mitico Nutellone!!!!"
Quello che questi poveri ottenni non sanno che il grande e potente Mark Henry agli occhi dei veri appassionati è una ciofeca senza precedenti dai dubbi gusti sessuali...
Questo enorme bestione ha vinto un importante torneo di sollevamento pesi che lo ha fatto diventare "L'uomo più forte del mondo". Ha anche partecipato alle olimpiadi e persino all'Arnold special, mica bruscolini!!
A questo punto vorrei scrivere la parola "FINE", ma putroppo devo continuare a raccontare la sua storia: Nel 1996 Vince McMahon, vide del potenziale in lui gli offre un contratto (udite udite!) di ben 10 anni!! Avete letto bene! 10 Anni! ...Cosi'! ...ad un debuttante!
Una volta arrivato alla WWE viene presentato al pubblico come l'uomo più forte del mondo, accolto da una freddezza polare generale.
Vince nel frattempo comincia a capire di non aver fatto proprio un affare con Henry.
Così si decide di far entrare il bestione in una stable che nel bene o nel male ha avuto il suo impatto nella storia del wrestling: la "Nation of Domination", una sorta di stable formata da gente di colore dallo scopo indefinito (non capiro' mai la NOD!!). Il bravo Mark aveva tutte le carte in regola per entrare a far parte di quel gruppo: la pelle nera ce l'aveva e a loro serviva un lottatore di una certa imponenza. OK! E' fatta!
La stable venne smantellata qualche tempo dopo e quindi arriva per il grande affare di Vince McMahon il momento di dimostrare a tutti cosa è capace di fare da singolo. Praticamente niente.

6/16/2011

HILLBILLY JIM


 C’era una volta Hillbilly Jim…
“Vi racconto una bella storiella. Sono sicuro che vi piacerà…C’era una volta  un contadino di nome Jim ed il suo cane…”


Siamo alla metà degli anni 80 e Vince McMahon ha appena reinventato lo sport-spettacolo per eccellenza: al Larry King live, si permette anche di autodefinirsi “il Walt Disney del wrestling” e gia’ allora tentava di allontanare quanto piu’ possibile il wrestling dal mondo dello sport ed avvicinarlo a quello dell’intrattenimento, proponendo situazioni e personaggi nei quali la gente poteva tifare ed identificarsi allo stesso tempo.
E cosa c’e’ meglio degli stereotipi per intrattenere il pubblico alla grande? Nulla!
Ecco perche’ vennero creati una serie di personaggi cartooneschi che ci portarono poi a cavallo di quella che venne chiamata “Era Gimmick”, tra cui il protagonista di questa storia: il nostro mitico Hillibilly Jim.

5/27/2011

G.I. BRO E I MISFITS IN ACTION

G.I. Bro e i Misfits in Action
I militari piacciono a tutti... o no?

Ci troviamo alla WCW nel periodo più buio della sua intera storia. Eric Bischoff era stato mandato via dalla dirigenza ed era stato sostituito dal mitico Vince Russo e da quell'incompetente di Ed Ferrara. I due erano convinti di poter portare una vera e propria ventata di aria fresca nella federazione, ma il loro operato fu nella maggioranza dei casi quella di arricchire la nostra Hall of Shame...Come gia' raccontato nell'articolone dedicato a Vince Russo (direttamente dalla penna di Manuele Poli), i due avviarono un processo che porto' al reset della federazione, ristrutturando (o meglio distruggendo e ricreando) la federazione stessa, i suoi campioni e le varie gimmick legate ai lottatori. Moltissimi infatti, si ritrovarono senza alcun motivo heel, altri si ritrovarono ad interpretare una nuova gimmick, altri ancora da Main Eventers diventarono dei mid-carders e alcuni dei mid-carders diventarono Main Eventers! A ripensarci ancora oggi, questa storia mi fa venire la pelle d'oca!

~Robocop torna nel mondo del wrestling



"T.C. The Punisher"
Tommaso Consortini
Dopo l'apparizione del 1990 nel ppv WCW Capitol Combat, l'armatura di Robocop è tornata a brillare a sorpresa in un evento della EXW!
Per saperne di più sulla prima apparizione di Robocop alla WCW cliccate sul seguente QUI






Tommaso Consortini

5/20/2011

~R.I.P. "Macho Man" Randy Savage

BREAKING NEWS: è morto "Macho Man" Randy Savage
(link verso WorldofWrestling.it)

A seguito della improvvisa morte di Randy Savage, le stars del wrestling del presente e del passato hanno fatto sentire la loro voce a riguardo.

"Non ho parole, questa cosa mi ha davvero fatto male. Abbiamo perso uno dei migliori" ha detto Bret Hart. Successivemente Shawn Michaels ha aggiunto"Abbiamo perso uno dei più grandi!! Le nostre preghiere vanno alla famiglia e agli amici di Randy Savage". The Rock ha dichiarato che Macho Man era uno dei suoi eroi della sua infanzia e una delle sue ispirazioni. Il Campione del Mondo WWE in carica, John Cena, dice che tutti i veri fans di wrestling piangeranno la sua tragica morte prematura. Un pensiero arriva anche da Tommy Dreamer, il quale spera in una riunione tra Macho Man, Miss Elizabeth e Sensational Sherry in cielo. Altri commenti sono arrivati da molti altri wrestlers, dai siti specialistici, dalla Gazzetta Dello Sport e persino dal suo storico sponsor "Slim Jim"

WWE.com ha postato un breve bollettino sulla Home Page del sito. Un grande cambiamento da quando l'ex campione WWE era stato praticamente cancellato dalla loro storia, su tutti i loro DVD fino a solo qualche anno fa. Di seguito il comunicato ufficiale della WWE:

"La WWE ha appreso con costernazione la notizia della scomparsa di uno delle più grandi Superstars del suo tempo, Randy Poffo, alias Randy "Macho Man" Savage. Poffo è stato sotto contratto con la WWE dal 1985 al1993 e ha conquistato

4/14/2011

RIKISHI


Rikishi
Per fare una carriera da Hall of Shamer, a volte ci vuole culo

Prima di diventare famoso per il suo enorme cu*one, il gigantesco Rikishi, molto famoso in Italia per essere stato uno dei protagonisti della NWE sotto il nome di “Kishi”, aveva interpretato alcune gimmick fatte apposta per entrare nella Hall of Shame. Andiamo a vederle.


3/31/2011

DAVID ARQUETTE CAMPIONE DEL MONDO WCW


David Arquette Campione del Mondo WCW

*inserisci una frase divertente qui* 


Questa volta ci troviamo davanti ad un vero must del genere Trash, signori miei. Questa volta parliamo di quella volta in cui David Arquette divento' campione del mondo della WCW.
Innanzitutto: Ma chi diavolo e' sto David Arquette???
(rubo a piene mani direttamente da Wikipedia)
"David James Arquette (Winchester, 8 settembre 1971) è un attore statunitense. Apparso in diversi ruoli di minore impegno, registra il primo successo personale in Buffy - L'ammazza vampiri, a cui seguirà nel 1996 il grande successo di Scream ed i suoi seguiti.
L'attore è sposato dal 1999 con l'attrice Courteney Cox conosciuta sul set di Scream che poi prenderà il suo nome diventando Courteney Cox Arquette. La coppia ha una figlia di nome Coco. Nel 2000 Arquette entrò nel mondo del wrestling. In una edizione di WCW Monday Nitro a Syracuse, New York, il campione mondiale della WCW, Diamond Dallas Page fece coppia con l'attore per combattere contro Jeff Jarrett ed Eric Bischoff. In questo tag team match, il titolo di DDP era in palio e chi avesse eseguito lo schienamento decisivo, sarebbe stato incoronato campione del mondo della WCW. In questa notte su WCW Thunder, Arquette schienò Bischoff e diventa la prima celebrità di Hollywood a vincere un titolo di campione del mondo."


Cosa?? Campione del Mondo della WCW?

3/17/2011

INTERVISTA A JOHN TENTA



SPECIALE HALL OF SHAME
Intervista a John Tenta
Traduzione di Luca Celauro - Credits Wrestlecrap.com

In questo special della Hall of Shame vi propongo un’importante intervista datata 2000 del sito wrestlecrap.com al mitico John Tenta, conosciuto dai più come Earthquake, il “Terremoto canadese”, che è scomparso solo qualche tempo fa.

Come ho già detto in passato Tenta è stato un grande fan ed in seguito un collaboratore del divertentissimo sito Wrestlecrap.com (il sito che ha inaugurato il modo divertente di prendere in giro lottatori e situazioni del passato, al quale mi sono ispirato per far nascere questa rubrica).
Ha anche scritto la prefazione del libro WrestleCrap: The Very Worst of Pro-Wrestling di R.D. Reynolds. Anni fa nel forum dello storico sito Tenta postava per raccontare della sua vita ed interveniva anche nei forum dove si parlava di schifezze varie del mondo del wrestling.
Tenta adorava il modo in cui si prendeva in giro il business in quel sito ed era ancor più divertito quando si parlava di lui. Aveva un gran senso dell’umorismo e una gran dose di auto-ironia.

Ho pensato di tradurre questa lunga intervista per i vecchi appassionati che ricordano i bei tempi andati dell’era Gimmick della WWF e per i nuovi fans che magari non hanno mai visto Earthquake, ma ne hanno letto solo le gesta qui nella nostra Hall of Shame.

Si tratta di un’intervista molto interessante poiché è bello sapere dalle parole di un Hall of Shamer del genere, i retroscena che stavano alla base delle grandi storie di cui ho parlato in queste pagine.

Consigliandovi di andare a dare un’occhiata al sito www.wrestlecrap.com (dove sono in vendita anche degli interessanti libri e approfondimenti sull’argomento “schifezze da wrestling”) vi presento la loro intervista al grandissimo Earthquake!


3/04/2011

MONSTER TRUCK SUMO MATCH

Monster Truck Sumo Match
...e la miracolosa riapparizione di The Giant!

Ci troviamo nella WCW del 1995, e la storia principale del periodo vede il “Doungeon of Doom” (stable terrificante nel suo squallore!) mira alla distruzione di Hulk Hogan con tutti i mezzi possibili ed immaginabili, ma con scarsi risultati.
L’arma finale del Doungeon of Doom fu un terribile gigante, oggi conosciuto come “The Big Show”, allora solo “The Giant”.
Il buon Paul Wight si fece notare immediatamente per la sua enorme stazza e per le varie similitudini che lo legavano all’altro famosissimo gigante della storia del wrestling, Andrè The Giant.
The Giant dichiarò di essere il figlio di Andrè e che era entrato nel mondo del wrestling per vendicare il padre contro Hulk Hogan.
La rivalità poteva essere molto interessante se gestita nella maniera giusta, ma putroppo noi fan di wrestling non fummo così fortunati..e chissà quante volte Andrè The Giant si sarà rivoltato nella tomba.
L’ideona fu questa: mandiamo Hogan e The Giant contro al Pay Per View “Halloween Havoc 1995”….si, ma prima si affronteranno in un Monster Truck Sumo Match.

2/25/2011

VINCE RUSSO (di Manuele Poli)

Nota di Luca "PoiSoN" Celauro: Questa settimana la Hall of Shame ha un gradito ospite: "Titan Morgan" Manuele Poli, il quale ha accettato di introdurre nella Hall of Shame uno dei personaggi piu' controversi dell'intera storia del Wrestling, Vince Russo. Passo la parola direttamente al mio illustre collega, buona lettura!

Vince Russo
“Titan Morgan" Manuele Poli lo introduce nella HALL of SHAME


Vince Russo è un personaggio assai controverso. Ci sono coloro che per qualche imprecisata ragione lo amano e ci sono invece quelli che lo odiano prima di tutto per aver fornito un contributo veramente enorme al decadimento ed alla successiva scomparsa dell'unica federazione che negli anni novanta ha rappresentato la vera alternativa alla World Wrestling Entertainment, vale a dire la World Championship Wrestling.
Quelli che lo amano, al contrario, sostengono che dal 1999 al 2000 Vince Russo ha fatto il possibile per far risollevare la WCW dalla crisi nella quale era precipitata, cercando di promuovere i giovani talenti ed operando scelte inspiegabilmente classificate come geniali.
A dire il vero, coloro che hanno vissuto in prima persona quegli anni ed hanno avuto modo di appassionarsi alla World Championship Wrestling per tutto il decennio scorso, non potranno far altro che pensare che Vince Russo abbia messo in pratica un modo alquanto bizzarro (per non dire ridicolo) di valorizzare i giovani e di rimettere in pista la WCW quando questa, nonostante la crisi in cui era precipitata, non era ancora arrivata ad un calo di popolarità talmente critico da richiedere soluzioni così drastiche come quelle da lui messe in pratica.

2/22/2011

MIKE AWESOME: "THAT 70's GUY"



"THAT 70's GUY" MIKE AWESOME
....Il terrore delle ragazze grasse!

Mike Awesome. Una sola parola: "Awesome". Un nome che si è guadagnato lottando ogni sera ad altissimi livelli. Lo avrete sicuramente visto anni fa al primo "One Night Stand" della nuova ECW.
Awesome è grande quanto un superheavyweight ma vola come un luchadore. Alla vecchia ECW era una vera e propria macchina di demolizione. Chiunque sarebbe salito sul ring contro di lui, sarebbe tornato nel backstage con qualcosa di rotto.

2/09/2011

~"Greenbay Wisconsin, What's UP?"

PAPERA DI R-TRUTH: 
"Greenbay Wisconsin, What's UP?" 
...siamo a Milwaukee!!!!!

Esiste un modo piu' divertente di sbagliare il nome di una citta'? Evidentemente no!
R-Truth che come tutti noi sappiamo quando si presenta al pubblico, entra ballando e cantando la sua canzone "What's Up", facendo partecipare a gran voce tutto il pubblico.
Quello che e' successo a Milwaukee e' stato troppo forte! R-Truth, forse confuso dal discorso precedente al suo segmento con Vince McMahon, il quale si congratulava con i Greenbay Packers per la vittoria al SuperBowl...

A voi lo spezzone di RAW...!! Che spasso!!!



WWE News: R-Truth si scusa con i fans di Milwaukee 
Leggi la notizia su WorldOfWrestling.it



Luca Celauro

1/28/2011

THE BLACK SCORPION


The Black Scorpion

Indovina Chi? 


Questa volta vi propongo un qualcosa di inedito, qualcosa di cosi’ brutto che ho pensato di tenere sempre nascosto nelle tenebre della vergogna.
Vergogna: "Shame". Questo e’ il motivo per cui non ho mai avuto il coraggio di presentarlo prima... Forse perche’ questo personaggio ai miei occhi e’ peggio dello Shockmaster, peggio di Bastion Booger...peggio persino di Zeus!
Questa volta e’ finalmente la volta buona che vi parli di “The Black Scorpion”.
Siamo nella WCW dei primi anni 90 e l’allora Campione dei Pesi Massimi,  Sting assieme al “Nature Boy” Ric Flair stanno dominando le scene. Da troppo tempo. Lo Starrcade di quell’anno stava per avvicinarsi, e cosi’ le menti creative della WCW pensano bene i proporre uno sfidante degno di questo nome da contrapporre allo Stinger. Furono proposti parecchi nomi, ma decisero che se dovevano proporre un valido, doveva essere qualcuno di veramente nuovo e che sopratutto potesse rappresentare una vera e propria minaccia al titolo di Sting.
Venne cosi’ creata dal nulla, la sua vera nemesi,  “The Black Scorpion”: colui che conosceva ogni cosa di Sting, i suoi segreti, le sue debolezze, i suoi punti di forza, ma sopratutto il suo passato.

PAPA SHANGO


Papa Shango 

Voo-d’ho!! 



Sicuramente vi ricorderete del mitico Godfather, il pappone che ogni volta arrivava nelle arene circondato da bellissime ragazze (o per meglio dire, da bellissime mign***e), col sigaro in bocca, il gilet sgargiante e i vari collanoni d’oro al collo?

Beh quello che vedete nelle foto è sempre lui! Papa Shango!

Agli inizi dei novanta, quando qualunque mestiere che un uomo possa fare veniva rappresentato sul ring con un personaggio, si pensò che anche un mago voodoo dovesse venire rappresentato! Non si sa per quale ragione, ma un mago voodoo DOVEVA fare del wrestling, evidentemente.

Così presero Charles Wright, ancora giovanissimo e lo truccarono per benino. Non era mai stato un grandissimo wrestler fino ad allora, ma il suo compitino portava a termine per bene e si sarebbe accollato qualunque gimmick per poter emergere dall’anonimato.

1/14/2011

ARACHNIMAN

Arachniman
Anche Peter Parker puo' sbagliare candeggio...

Questo mese mi sento davvero cattivo. Vi presento una delle più grandi assurdità che sono mai salite su un ring! Arachniman!
Brad Armstrong è sempre stato un bravo lottatore. Non sfiorava l'eccellenza ma i suoi match si lasciavano piacevolmente guardare. Una volta abbandonato il suo nome, la WCW decise di proporlo in un'altra maniera, con un nuovo personaggio: Arachiniman.

Arachniman era l'alter-ego notturno di Brad Armstrong (come? Non è così?), vestito esattamente come il famoso eroe di fiducia Spiderman, si presentava sul ring lanciando ragnatele (ops...stelle filanti..!!!!), e si muoveva proprio come un vero ragno. Ah, dimenticavo una delle particolarità principali: la città di origine: la famosissima metropoli "Web-City" (si...la città delle Ragnatele, della quale purtroppo è sconosciuta la posizione geografica).

1/08/2011

OZ




Oz

Welcome to Oz...Welcome to Oz....

Come raccontavo qualche sera fa ad un mio caro amico, ogni wrestler ha un passato trash da dimenticare. Lo abbiamo visto con Hogan, con Triple H, con Undertaker, lo vedremo con The Rock (Rocky Maivia), persino The Sandman (prossimamente su queste pagine): tutti hanno qualcosa di cui vergognarsi.

Kevin Nash non fa eccezione a questa regola.

1/03/2011

JEFF JARRETT: "DOUBLE J"


"Double J" Jeff Jarrett

J, E, doppia F, J-A-doppia R, E, doppia T. E' Doppia J, Jeff Jerrett Ha ha ha...




Jeff Jarrett. Cosa si può dire ancora di lui che non è ancora stato detto?
(frase cortesemente fregata a Christian Cage)

Uno degli uomini di punta della TNA. Uno dei wrestlers che nel bene o nel male hanno notevolmente contribuito alla crescita del prodotto del wrestling. Un lottatore che ha sempre fatto il suo dovere anche accettando situazioni che non sempre andavano a suo favore.
Un amore per il wrestling incredibile. Era troppo minuto per fare il wrestler, così Jeff alla fine degli anni 80 faceva solo l'arbitro solo per avere l'emozione di salire sul ring. In seguito a duri allenamenti è entrato a far parte della USWA, riscotendo un buon successo. Poi è diventato campione intercontinentale e pluricampione del mondo WCW, quando lui era "il prescelto" nell'era di Vince Russo. In seguito è stato anche pluricampione NWA e lo è ancora adesso.

Cosa avrà mai fatto per finire qui?

Beh quello che ho raccontato prima è solo ciò che di buono ha fatto Jeff nella sua carriera...perché nell'armadio ci sono dei grossi scheletroni nascosti!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Se il video inserito all'interno del post non e' funzionante, vi prego di inviarmi una mail . Provvedero' immediatamente alla sostituzione del video. Grazie -