1/25/2008

JOHNNY B. BADD


Johnny B. Badd
...Che cattivone che sei!!!

Che grande idea!
Prendiamo un bravo lottatore con tanto talento e trasformiamolo in un personaggio del Rock & Roll degli anni 50 di cui nessuno ormai si ricorda più!
Ecco a voi: Johnny B. Badd!!!!
(L'avete capita? Ricordate Johnny B. Good di Chuck Berry? ...ebbene si...)
Praticamente presero Marc Mero e visto che era bravo, avevano bisogno di rovinarlo con qualche gimmick che non gli desse neanche un briciolo di credibilità, lo trasformarono in Little Richard.
(il motivo per cui un tipo del genere dovrebbe essere un lottatore di wrestling è tutto da capire poi...)
Così il povero Mero, fu costretto ad imparare a parlare in maniera moooolto effemminata e a muoversi come uno dell'altra sponda...

THE SHOCKMASTER



The Shockmaster
Un debutto col botto

Un'altro capitolo fondamentale della storia del trash nel wrestling è senza alcun dubbio la storia dello Shockmaster, un'aggiunta che definirei obbligatoria per la nostra Hall of Shame.
Torniamo con la mente ai giorni che precedevano Fall Brawl 1992: Sting e Davey Boy Smith sono ospiti del programma “A Flair for the Gold”, condotto dal “Nature Boy” Ric Flair in persona, per presentare il nuovo partner, che si sarebbe unito a loro per affrontare gli Harlem Heat e Sid Vicious i War Games che si sarebbero tenuti al PPV.
Una scelta quanto mai difficile...chi avrebbero scelto?
Dusty Rhodes?
Cactus Jack?
Lo stesso Ric Flair?
No! Niente di tutto questo!
Sting annuncia a gran voce il suo nome: “The Shockmaster!!!”

1/14/2008

MANTAUR



Mantaur
“Muuuuu!!!”

Nel wrestling c'è sempre stata un particolare simbolismo con gli animali:
possiamo citare Jake “The Snake” Roberts, “l'uomo pappagallo” Koko B. Ware, persino “il serpente a sonagli” Stone Cold Steve Austin e lo “scorpione” Sting tra i più famosi.


Putroppo però viene anche in mente un'altra gimmick che non fa per niente piacere ricordare ai veri fan di wrestling: Mantaur.
Cosa si può dire di questo personaggio?

Come definirlo? Un fallimento? Troppo poco.

GLACIER


Glacier
Ebbene si, fa rabbrividire!


Chi di voi non ha mai giocato a Mortal Kombat? Credo che chiunque sia cresciuto nell'epoca dei videogames a 16-bit abbia provato su un Super Nintendo, su un Sega Megadrive o su qualsiasi altra console il videogame più famoso della Acclaim!
Una serie infinita di combinazioni, una moltitudine di complicatissime “Fatality” e di personaggi quantomai cattivi, rendeva questo gioco unico nel suo genere.

“Cosa c'entra tutto questo col wrestling?”, vi chiederete...

~Luca PoiSoN's Hall of Shame su Blogger

Visto che WrestlingWorld.it è fermo da quasi un anno e la mia voglia di scrivere è davvero tanta, ho pensato di aprirmi un blog dove postare le storie deii nuovi membri della Hall of Shame in maniera autonoma.
Quando WrestlingWorld riaprirà, allora tutti gli articoli postati in questa sede, verranno spostati sul nostro sito.

In attesa dei nuovi articoli (che arriveranno presto, ve lo assicuro) andiamo a ripassare i grandi Hall of Shamers del passato!
Seguitemi in questa nuova avventura. Le risate non mancheranno di certo! :D

Luca "PoiSoN" Celauro

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Se il video inserito all'interno del post non e' funzionante, vi prego di inviarmi una mail . Provvedero' immediatamente alla sostituzione del video. Grazie -